Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Servizio Trasporti Pubblici

 
 
 

Esonero obbligo di validazione agli utenti disabili Categoria G

á

La Giunta provinciale ha approvato la deliberazione integrativa del sistema tariffario in attuazione della L.P. n. 5 del 2011, che ha recentemente introdotto modifiche all'art. 33 della L.P. 16/93 riguardanti l'obbligo di validazione delle smart card ad ogni salita sui mezzi di linea.

Con decorrenza 6 aprile 2011 sono esonerati dall'obbligo di validazione della tessera "smart card" sugli autobus urbani di linea i titolari di smart card categoria G per disabili (con o senza accompagnatore), mentre rimane l'obbligo di validazione per gli utenti titolari di smart card categoria G "tessera di servizio" o "richiedente asilo politico".

Sui servizi extraurbani e sui servizi ferroviari (anche in ambito urbano) Ŕ sempre valida la regola dell'obbligo di validazione per gli utenti di qualsiasi categoria.

 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy